Reazioni dei composti carbonilici

Esercizio n. 1

Suggerire gli opportuni reagenti necessari per convertire ciascuno dei seguenti materiali di partenza nel prodotto indicato:

a) cloruro di acetile in anidride acetica esanoica

b) esanoato di metile in N-metilesanammide

c) cloruro di esanoile in esanale

d) esanonitrile in acido esanoico

e) esanammide in esanammina

f) esanoato di etile in 3-etil-3-ottanolo

g) esanonitrile in 1-fenil-1-esanone

Esercizio n. 2

Indicare il prodotto di ciascuna delle seguenti reazioni:

Esercizio n. 3

Scrivere la reazione del pentanoato di etile con ciascuno dei seguenti reagenti nelle condizioni indicate:

a) NaOH, H2O, calore; poi H3O+, H2O

b) (CH3)2CHCH2CH2OH (eccesso), H3O+

c) (CH3CH2)2NH, calore

d) CH3MgI (eccesso), Et2O; poi H3O+, H2O

e) LiAlH4 (eccesso), Et2O; poi H3O+, H2O

f) DIBAL, toluene, -78°C; poi H3O+, H2O

Esercizio n. 4

Scrivere la reazione del γ-valerolattone con ciascuno dei reagenti dell’esercizio n. 3

Esercizio n.5

Anidride butandioica o succinica

Scrivere il prodotto (o i prodotti) della reazione dell’anidride butandioica (anidride succinica) con i seguenti reagenti:

a) 2-propanolo

b) ammoniaca

c) bromuro di fenilmagnesio in THF; poi H3O+, H2O

d) LiAlH4 in etere etilico; poi H3O+, H2O

Esercizio n.6

Illustrare una sintesi per i seguenti acidi carbossilici. Quale tra essi potrebbe essere sintetizzato alternativamente via Grignard (reattivo di Grignard + CO2) e via nitrili?

a) acido fenilacetico

b) acido 3-butenoico

c) acido esanoico

d) acido 2,2-dimetilpentanoico

e) acido 4-metilbenzoico

Esercizio n. 7

Quale sintesi, via Grignard o via nitrile, potrebbe essere utile per sintetizzare l’acido 5-idrossipentanoico a partire dal 4-bromo-1-butanolo? Perchè?

Esercizio n. 8

L’idrolisi basica del mesitoato di metile ha luogo attraverso un attacco promosso dallomione alcossido a livello del carbonio alcolico anzicchè acilico. Quale potrebbe essere una motivazione che giustifichi questo comportamento inusuale?

7 comments

  • Il numero 6 non sono molto sicuro. Le lettere A, B e C le ho sintetizzate con entrambi i modi. La D e la E solo con il modo dei reattivi di Grignard

    L’esercizio numero 7 l’ho fatto con entrambi i modi. Sebbene il metodo dei composti organibromo sua stato più laborioso. In quanto ho dovuto ossidare l’alcol ad aldeide, proteggerlo con un diolo, e poi trasformare rendere il bromo butano un organibromo.

    L’8 non saprei. Immagino sia perché il carbonio non sua abbastanza elettrofilo, data una struttura di risonanza che delocalizza un doppio legame dall’anello aromatico al carbonio carbonilico, e l’ossigeno che assume una carica negativa. Ma non ne sono certo

    Like

    • N.6: OK
      N.7: cosa intendi per organibromo? un reattivo di Grignard? in ogni caso l’ossidazione e la protezione dell’aldeide complica moltissimo la sintesi. (troppi passaggi e rese basse) pertanto, come affermato anche dalla traccia, risulta poco utile per sintetizzare il composto desiderato. Meglio la sintesi via nitrile.
      N.8: guarda bene l’estere di partenza

      Like

      • Gentile prof, la sintesi via nitrile non implicherebbe anche la formazione del lattone?? L’ossidrile potrebbe competere con l’acqua nell’attacco nucleofilo al nitrile in ambiente acido; la reazione intramolecolare non dovrebbe essere favorita entropicamente??

        Like

      • antoniofiorentino

        si certo. l’acido 5-idrossipentanoico forma facilmente il corrispondente delta lattone, indipendentemente dai metodi di sintesi.

        Like

  • Chiara,Sarà, Roberta, Manuela

    Esercizio 7:
    Reazione di sintesi da 4-bromo-1- butanolo che diventa acido 5-idrossipentanoico: 1) 4-bromo-1- butanolo reagisce con PCC e CH2Cl2 diventando chetone;2) aggiungiamo il gruppo protettore dell’ aldeide, 1,2-etandiolo con HCl;3) l’aldeide é protetta e il composto lo facciamo reagire con ione cianuro e DMF;4)abbiamo formato il nitrile che facciamo reagire con H2O e HCl con calore, e otteniamo acido carbossilico.5) rimuoviamo il gruppo protettore con HCl e H2O, e abbiamo sul carbonio 1 l’acido carbossilico e sul 5 l’aldeide. 6) adesso facciamo reagire il nostro composto con NaBH4 e H3O+, così che l’aldeide diventa alcol primario e abbiamo formato l’acido 5- idrossipentanoico.
    Abbiamo selezionato la via nitrile.

    Like

    • antoniofiorentino

      se la sintesi viene eseguita via nitrile, non serve proteggere il gruppo alcolico.

      Like

      • va bene grazie professore. Quindi il gruppo protettivo poteva essere utilizzato se la via di sintesi fosse stata via Grignard?

        Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s